Sorrento, Capri e Costiera Amalfitana in due giorni | Itinerario Completo

Non categorizzato

Che sia un weekend o un breve soggiorno, due giorni possono sembrare pochi per godersi le meraviglie della Penisola Sorrentina e della Costiera Amalfitana, ma seguendo questo itinerario sviluppato nei minimi dettagli  si possono visitare alcuni dei siti più affascinanti.

  • l primo giorno andremo alla scoperta dell’isola di Capri con un tour specializzato e una guida d’eccezione. Al rientro, dopo esserci goduti il panorama mozzafiato dalla Villa Comunale, ci tufferemo nel Centro Storico di Sorrento per assaporare il gelato più buono della Costiera. Aperitivo sulla terrazza più celebre di Sorrento e poi cena in un ristorante storico.
  • Il secondo giorno del nostro itinerario a Sorrento, sarà dedicato alla visita della Costiera Amalfitana con sosta a Positano, Praiano, Amalfi e Ravello. Al rientro, dopo una rapida pausa presso la vostra accomodation, una passeggiata sul Corso italia e aperitivo su una terrazza dalla vista mozzafiato del Golfo. Infine, ci dirigeremo verso uno dei Borghi più caratteristici di Sorrento, il borgo marinaro di Marina Grande, dove ci attende una cena sul mare.
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Phillip G 📍Los Angeles (@pgsilver) in data:

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Phillip G 📍Los Angeles (@pgsilver) in data:

GIORNO 1

  • Sorrento, colazione e caffè napoletano
  • Capri, il meglio dell’isola
  • Sorrento, visita del centro storico e Villa Comunale
  • Aperitivo in terrazza e cena in ristorante locale

9.00 a.m | Piazza Tasso, colazione e caffè napoletano

Ebbene sì, anche per l’itinerario di due giorni la sveglia è prevista piuttosto presto: per essere sicuri di vedere il meglio che la Penisola sorrentina offre nel tempo che avete a disposizione, c’è da alzare la testa dal cuscino e godersi questo luogo fantastico dalle prime ore del mattino. Appuntamento dunque con un’icona della cultura napoletana: una tazzullella di caffè espresso per dare il via alla giornata. Piazza Tasso, il centro pulsante di Sorrento, ospita i quattro bar principali della Penisola: scegliete il vostro seguendo istinto e gusti personali. Considerando che abbiamo poco tempo a disposizione, caffè al banco al Bar Fauno, uno dei bar più gettonati di Sorrento e a vostra scelta tra cornetti, brioche, paste, dolci locali e torte. Il caffè del bar Fauno è davvero ottimo: stretto e denso al punto giusto, io lo preferisco ristretto (questione di gusti).

9.30 a.m | Partenza da Piazza Tasso e Porto di Sorrento

Dopo aver risvegliato i sensi e alimentato il corpo, la giornata può cominciare al meglio. In Piazza Tasso, ci troviamo nel centro di Sorrento e dal centro passeremo quasi per tutti i cambi di direzione. La nostra direzione questa mattina sarà il Porto di Sorrento e basteranno pochi minuti a piedi per raggiungerlo. Sono centinaia, se non migliaia, i visitatori che ogni giorno partono dalla Costiera per visitare Capri e se ci si riduce all’ultimo momento può capitare di ritrovarsi con imbarcazioni di qualità inferiore e skipper improvvisati o addirittura, con il tutto prenotato. A Sorrento, sono decine le società che offrono visite giornaliere a Capri, sia noleggiando l’intera imbarcazione sia con tour condivisi. Dopo anni di prove, esperienze e dopo aver ascoltato centinaia di recensioni da parte dei visitatori che hanno partecipato e condiviso le loro giornate, sono due gli skipper che consigliamo di contattare per assicurarsi una giornata indimenticabile.
Il tour, condiviso con massimo dieci persone, è organizzato su una barca provvista di bagno, doccia, cucina, doppio prendisole e tutti i comfort a bordo.  A mio parere, oltre ad essere il tour migliore per visitare Capri in un giorno, permette di vivere una giornata esclusiva a un prezzo ragionevole, senza la folla delle grandi imbarcazioni ma con un numero limitato di persone, e soprattutto di rilassarvi evitando file e imbarchi. Inoltre, sono incluse le bevande tutta la giornata, un panino per il pranzo e se c’è da festeggiare ( e fidatevi che un motivo qui a Sorrento si trova sempre) un brindisi con il prosecco.

P.s Se siete un gruppo di circa 8-12 persone vi consiglio di organizzarvi in anticipo prenotando l’intera barca solo per voi, così da poter risparmiare e personalizzare il vostro tour.

9.30 a.m | Tour di Capri

Dal Porto di Sorrento, il tragitto è piacevole e il paesaggio mozzafiato; superata Marina Grande, si potrà ammirare il Costone nella sua maestosità e  i Bagni della Regina Giovanna, con la sua piscina naturale e le rovine della Villa Romana. Dalla Marina di Puolo al Borgo Marinaro di Massa Lubrense, si dirigerà verso l’isola di Capri, che prenderà forma dal suo lato esposto verso la Costiera. Al via la circumnavigazione dell’isola con la spiegazione dello skipper nei minimi dettagli: superata la Grotta bianca e l’Arco Naturale vi daranno il benvenuto i Faraglioni, il simbolo di Capri. La Marina Piccola, la baia più esclusiva di Capri, è una cartolina da mille e una notte:  dagli yatch megalomani alle ville lussuose, dagli alberghi a ristoranti sul mare. Qui lo skipper ormeggerà l’imbarcazione e potrete assaporare un gustoso panino caprese, incluso nel prezzo, in uno degli stabilimenti balneari e poi a vostra scelta, nuotare nelle acque cristalline della Marina o visitare l’isola per circa tre ore. Al rientro, si proseguirà dall’altro lato dell’isola, e si potrà ammirare un susseguirsi di bellezze naturali: dalla Grotta Verde al Faro di Punta Carena, dalla Grotta Azzurra al costone che segue fino alla Marina Grande. Il rientro, sarà un piacevole danzare sulle acque del Golfo di Sorrento, sorseggiando un bicchiere di prosecco e ammirando uno dei paesaggi più belli al mondo.

Pomeriggio

17.00 a.m | Rientro a Sorrento, Villa Comunale e Chiostro di San Francesco

Il tempo di arrivare al Porto di Sorrento e con ancora il sale sulla pelle e i capelli di salsedine, ci dirigiamo lungo la stradina che costeggia gli stabilimenti balneari per raggiungere l’ascensore che ci porterà su, in Villa Comunale. Al prezzo di 1 € ci ritroveremo sulla terrazza più panoramica di Sorrento: le parole non sono adatte per descrivere il panorama del Golfo di Napoli e l’abbraccio del Vesuvio che si estende sulla Penisola sorrentina. Scegliete il punto da voi preferito per immortalare il paesaggio in una foto e poi subito all’esterno, una visita veloce alla Chiesa di San Francesco e al suo Chiostro, un’oasi silenziosa nel cuore della città ed uno dei monumenti più antichi e visitati di Sorrento per la sua atmosfera romantica e riflessiva. Oggi il Chiostro ospita numerosi concerti di musica classica, eventi culturali e celebrazioni dei matrimoni civili.

Visualizza questo post su Instagram

🌊 💙 🧜‍♀️ ♦️

Un post condiviso da ♦️ Briganti Sorrento ♦️ (@brigantisorrento) in data:

Visualizza questo post su Instagram

🌊 💙 🧜‍♀️ ♦️

Un post condiviso da ♦️ Briganti Sorrento ♦️ (@brigantisorrento) in data:

17.30 p.m | Sorrento, centro storico e miglior gelato

Lasciatevi alle spalle il panorama e la Villa Comunale e subito sulla destra, salite via Padre Reginaldo Giuliani, uno degli accessi nel centro storico di Sorrento. Il centro antico di Sorrento, affollato e gremito di visitatori, deve gran parte del suo fascino agli edifici d’epoca con i loro i portoni in legno e ferro battuto, alle tante Chiese che aprono i battenti ai fedeli, alle facciate originali degli edifici e ai loro atri interni che nascondono giardini e aree verdi, pozzi e cimeli storici. All’incrocio con Via dell’Accademia e via Santa Maria delle Grazie proseguite il passeggio ed ecco davanti a voi l’ennesima foto da copertina: il campanile con l’orologio maiolicato che fa da sfondo al Sedil Dominova, il tutto incorniciato dagli affascinanti palazzi dell’Ottocento che si ergono ai lati della strada. Dopo questa lunga giornata non può mancare un delizioso gelato ed eccoci proprio a due passi da Raki, una gelateria “naturale al 100% e che lavora “con ingredienti di alta qualità personalmente selezionati”.Quel che è certo e che non si sbagliano quando dicono che una volta provato non puoi più farne a meno: a mio parere, una delle gelaterie più buone di Italia.

Via S. Cesareo, 48, 80067 Sorrento NA
+39 329 877 7922
www.rakisorrento.com
Gelato | Da 3€

17.50 p.m | Rientro all’accomodation

Passeggiando e gustandoci il gelato, ci ritroviamo nuovamente in Piazza Tasso. Da qui rientro in camera o in casa, a seconda del luogo in cui soggiorniamo.Eccoci arrivati alla fine, o quasi, di questo itinerario per visitare Sorrento in un giorno. Quasi, perché mancano ancora poche ore e dopo un po’ di riposo, il meglio deve ancora venire.

Visualizza questo post su Instagram

♦️DIO SALVI LA REGINA♦️

Un post condiviso da ♦️ Briganti Sorrento ♦️ (@brigantisorrento) in data:

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da True Italic - Osteria Del Capo (@trueitalic_) in data:

Sera

20.00 a.m | Aperitivo su terrazza Panoramica al tramonto

Dopo qualche ora di riposo, una doccia rinfrescante e più di un sorriso nel rivedere le foto immortalate durante la giornata, è giunto il tempo di prepararsi per trascorrere una serata speciale.
Per cominciare, fate un salto in uno degli luoghi piu affascinati di Sorrento per cominciare al meglio una serata indimenticabile :

  • Terrazza Vittoria, Hotel Excelsior Vittoria
  • Situato nell’Hotel più esclusivo di Sorrento, Hotel Excelsior Vittoria, la più celebre terrazza della penisola sorrentina è aperta al pubblico per vivere una serata da favola: sorseggiare un bicchiere di vino con la vista magnifica del golfo di Napoli della Terrazza Vittoria ha davvero un che di straordinario. L’hotel Excelsior Vittoria, situato in Piazza Tasso, è un premiato hotel di lusso nel cuore di Sorrento: vale davvero la pena regalarsi un momento indimenticabile in una location speciale.

Piazza Tasso 34, 80067 Sorrento NA
+39 0818777111
www.exvitt.it
Cocktails | From 10€

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Grand Hotel Excelsior Vittoria (@excelsiorvittoria) in data:

21.00 a.m | Cena presso ristorante tipico sorrentino, l’Antica Trattoria

Situtato nel centro storico di Sorrento, l’Antica Trattoria è un ristorante storico della nostra Penisola ed è sicuramente tra quelli che consiglio per vivere un’esperienza originale, assaporando i sapori e le ricette della cultura gastronomica sorrentina. Eccellente per la qualità dei prodotti, per la locatione per la tipologia di cucina e il suo rapporto qualità/prezzo. Un mix perfetto tra ricette tradizionali e innovazione, lo Chef stupisce continuamente con i suoi piatti, tanto scenografici quanto gustosi. Eccezionali le materie prime del nostro territorio, fantastica la cordialità dello staff.

Via Padre Reginaldo Giuliani, 33, 80067 Sorrento NA
+39 0818071082
www.lanticatrattoria.com
Italiana, locale, gourmet, vegetariana

GIORNO 2

  • Sorrento, colazione 
  • La Divina Costiera: Positano, Amalfi e Ravello
  • Sorrento, Corso Italia e Piazza Vittoria
  • Aperitivo in terrazza e cena a Marina Grande

9.00 a.m | Direzione Costiera Amalfitana

La visita guidata in Costiera Amalfitana è forse una delle esperienze più affascinanti in assoluto da poter vivere in Campania. Anche in questo casa sono migliaia i visitatori che ogni giorno partono da Sorrento per visitare Positano, Amalfi e Ravello e se ci si riduce all’ultimo minuto, può capitare di non trovare posti disponibili. A Sorrento, sono decine le società che offrono visite organizzate in Costiera, sia con tour condivisi sia noleggiando l’intera macchina/minivan, ( consigliato se un gruppo da quattro persone in su).
Ebbene si, dopo tanti anni di esperienza tra passeggiate in Costiera e centinaia di recensioni dirette, sono due gli autisti che consigliamo di contattare per assicurarsi una giornata indimenticabile.
Il tour in Costiera Amalfitana, condiviso con numero limitato di persone, è organizzato con minivan provvisti di bagno, aria condizionata e tutti i comfort disponibili a bordo. Ma ripeto, se siete più di quattro persone, conviene organizzare un tour privato con uno degli autisti specializzati e fittare l’intera auto o minivan. Questa tipologia di tour, oltre ad essere il migliore per visitare la Divina Costiera permette di vivere una giornata esclusiva a un prezzo ragionevole, con autisti qualificati che conoscono ogni angolo della nostra terra, con la possibilità di personalizzare e soprattutto di vivere un’esperienza autentica e reale. Senza la folla dei grandi bus ma con un numero limitato di persone, e soprattutto potendovi rilassare in comodi mini van con aria condizionata ed evitando file alle fermate.

  • La prima tappa della Costiera Amalfitana, sarà Positano, uno dei villaggi più belli di Italia: qui potete passeggiare tra le stradine e le botteghe artigianali che vendono i famosi abiti di lino targati moda Positano, ammirare la Spiaggia Grande e scattare qualche fotografia del pittoresco villaggio a strapiombo sul mare. Se vi rimane un po di tempo, visitate la chiesa di Santa Maria Assunta.
  • Si prosegue per Amalfi, passando attraverso i suggestivi borghi di Praiano, Furore e Conca dei Marini. Ad Amalfi, storica repubblica marinara e famosa meta commerciale, oltre ad una sosta allo storico Bar Pansa, consigliamo una visita al Duomo di Amalfi e al suo Chiostro, alla fabbrica della produzione di carta, il centro storico e il lungomare.
  • Ultima tappa a Ravello, romantico paesino arroccato sui monti di Amalfi, dove potete ammirare gli scorci più spettacolari della costa, con vista di Minori e Maiori. Durante il vostro tempo libero, vi consigliamo di passeggiare tra la Piazza Vescovado e i suoi vicoli, o visitare  la splendida Villa Rufolo, una villa del XIII secolo con i celebri giardini vista mare.

Al termine del tour, sulla strada di ritorno avrete modo di rivivere questo fantastico lembo di terra incastonato tra il cielo e il mare, prima di tornare a Sorrento e godervi il resto della giornata.

P.s Se siete un gruppo di circa 8-12 persone vi consiglio di organizzarvi in anticipo prenotando l’intera barca solo per voi, così da poter risparmiare e personalizzare il vostro tour.

17.00 a.m | Rientro a Sorrento

Di rientro a Sorrento, vi consiglio di anticipare la sosta presso la vostra struttura o appartamento così da poter rinfrescarvi e prepararvi per la vostra serata Sorrentina.

Pomeriggio

19.00 a.m |Aperitivo su terrazza Panoramica al tramonto

Con indosso una fresca camicia di lino e un abito da sera color pastello, da Piazza Tasso ci incamminiamo lungo Corso italia, l’arteria principale di Sorrento. Dopo le 19.00 l’intero Corso diventa pedonale ed è qui che centinaia di turisti e sorrentini si fermano ai bar per sorseggiare uno spritz (Bar Ercolano in Piazza Tasso) o in qualche negozio per fare shopping. All’incrocio di Via Padre Reginaldo Giuliani, ci incamminiamo in direzione della Villa Comunale e questa volta, svoltando a sinistra, subito all’angolo con Via Tasso troviamo uno degli alberghi più prestigiosi di Sorrento, il Gran Hotel la Favorita. Decorato con arredi sontuosi e colori mediterranei, all’ultimo piano potrete accedere a una delle terrazze panoramiche più esclusive di Sorrento:

  • Terrazza Bellavista, Gran Hotel la Favorita
  • Situato all’ultimo piano del lussuoso Hotel la Favorita, la terrazza Bellavista gode di una vista mozzafiato e di un’atmosfera da favola. A prezzi non proibitivi, in un ambiente informale ma lussuoso, si possono sorseggiare cocktail gustosi e proseguire la cena al ristorante in terrazza (a dir poco fantastico).

Sera

21.00 a.m | Borgo di Marina Grande e cena in riva al mare

Dopo aver sorseggiato uno spritz, lasciamo l’incantevole terrazza dell’Hotel la Favorita e proseguiamo la passeggiata superando la panoramica Piazza Vittoria. Proseguendo per un centinaio di metri giungiamo finalmente alle scalinate che conducono alla Marina Grande: l’antico borgo Marinaro di Sorrento. Dopo la prima rampa di gradini, passiamo la più antica delle porte d’accesso a Sorrento e pochi passi davanti a noi si aprirà l’ennesimo paesaggio da copertina.
Marina Grande è uno dei miei quartieri preferiti. Qui si respira l’aria di mare, la Sorrento autentica e dei pescatori, con trattorie che offrono piatti tradizionali e grotte dove si lavorano i gozzi, le reti e le lenze per uscire a pesca. Consiglio di prendere il tempo necessario per passeggiare lungo il molo, curiosare tra i palazzi e per scattare selfie e fotografie dai due punti punti più distanti della Marina: dalla banchina, dove si può ammirare un scorcio interessante della Marina Piccola e dal lato opposto, dove si può ammirare tutta la Baia, compresa la Marina Grande. E’ proprio a Marina Grande che consiglio di cenare, in una delle trattorie storiche o nei ristorantini più sofisticati. Il minimo comune denominatore resta il pesce fresco e i frutti di mare, l’atmosfera casareccia e il profumo di salsedine.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Grand Hotel Excelsior Vittoria (@excelsiorvittoria) in data: